Andare al lavoro in bicicletta: 5 motivi per mettere da parte ogni scusa

Condividi su Facebook

Salute e benessere
Pubblicato il 18-11-2019 da Redazione
andare al lavoro in bicicletta
Respirare l'aria fresca del mattino e muoversi un po' è il miglior modo per iniziare al meglio una lunga giornata lavorativa.

Andare al lavoro in bici: quante volte abbiamo pensato di farlo per poi desistere all’ultimo minuto?

Non sarà un articolo a rivoluzionare le abitudini dei più pigri ma su chi è indeciso e caldeggia questa possibilità già da qualche settimana potremmo sicuramente sortire qualche effetto.

Sì perché tutto sta ad iniziare: dopo la prima pedalata i vantaggi si paleseranno uno dopo l’altro e non ci sarà più bisogno di trovare né nuovi stimoli né motivazioni alternative.

1 MAI PIU’ PROBLEMI DI PARCHEGGIO

Proprio perché altrimenti rischieremmo di essere troppo di parte, la prima motivazione addotta non è affatto salutista. No signore: il primo motivo per cui tutti dovrebbero andare al lavoro pedalando è racchiuso nella quantità di arrabbiature in meno che potremmo prendere optando per la bici.

Arrivi, inserisci la catena, inizi a lavorare: niente attese né giri del quartiere alla ricerca di un posto introvabile e, puntualmente, a pagamento.

2 COMBATTERE LA SEDENTARIETA’

A meno che tu non svolga la professione del muratore, e in questo caso saresti giustificato, pedalare è una pratica salutare e molto utile a combattere la sedentarietà. Purtroppo gran parte dei lavori si svolgono essenzialmente davanti al pc e tra postura sbagliata e intontimento da schermo i guai sono assicurati.

Pedalare 15, 10 o anche solo 5 minuti per andare e per tornare dal lavoro, (che in totale fanno 20 per chi ha anche la pausa pranzo) possono migliorare il sonno, combattere i dolori si schiena e riattivare la circolazione.

3 MENO BENZINA, PIU SOLDI PER TE

Non importa quanto breve sia il tragitto che devi affrontare: il costo della benzina continua a salire e ogni settimana peserà un po’ di più sul bilancio familiare e personale.

Perché ostinarsi a spendere del denaro quando si può contare su due gambe forti e robuste che hanno soltanto bisogno di fare un po’ di movimento?

4 TONIFICAZIONE

Pedalare tonifica, senza ingrossare, glutei, polpacci e muscoli lombari: il tutto senza avvertire la fatica e, il più delle volte, senza sudare.

Non c’è attività migliore per cominciare a rimettersi in movimento e, per di più, si arriva al lavoro freschi, tonificati, energici e frizzanti.

5 MENO SMOG

La bici è l’unico mezzo veramente ecologico: non ha bisogno di alcun tipo di energia per essere alimentato se non la forza delle proprie gambe.

Più dei mezzi pubblici, affollati e comunque inquinanti, più delle auto elettriche, più di motorini e tram: la due ruote è probabilmente il mezzo più green che l’uomo abbia mai inventato.

Noi di PhisicalCenter.it amiamo la bici e, come motivazione principale, adduciamo quella del benessere psicofisico: in bici si osserva il mondo più da vicino, ci si rilassa e si respira aria fresca!

Leggi anche



Il mare d'inverno: due interpretazioni all'insegna del benessere

Che si tratti di vacanze ai tropici quando in Italia fa freddo o di respirare iodio alle nostre latitudini il benessere è assicurato. In questo articolo ti spieghiamo perché


copertina

I 10 sport estremi più amati dagli irriducibili del rischio

Aria, acqua, neve... c'è l'imbarazzo della scelta: bastano un po' di coraggio e la voglia di sfidare i propri limiti


copertina

Frutta e verdura: quanta mangiarne per vivere sani e belli

La formula del British Medical Journal che ha unito le 16 ricerche più importanti del settore