Snorkeling: uno sport per tutti grazie a easybreath

Condividi su Facebook

Fitness e Sport
Pubblicato il 19-11-2019 da Redazione
snorkeling con maschera easybreath
Ti piacerebbe fare snorkeling ma la respirazione sott'acqua ti preoccupa? È giunto il momento di provare easybreath.

Ti piacerebbe fare snorkeling ma hai una gran paura della respirazione sott’acqua?

La storia che ti raccontiamo oggi ti piacerà perché parla di una speciale maschera che ti isola completamente dai rumori del mondo terrestre, ti consente di respirare normalmente, ti tiene a galla e ti dà modo di armeggiare con GoPro, fotocamere subacquee e attrezzi da pesca in tutta tranquillità.

Snorkeling: partiamo dalla base

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ???????????????? (@senashanghai) in data:

Per capire la straordinarietà di Easybreath, la speciale maschera da snorkeling che tanto sta andando di moda tra adulti e piccini, bisogna partire dalla base ovvero dalla definizione e dal significato di questa espressione.

Cos'è lo snorkeling?

Lo snorkeling è l'attività di contemplazione dei fondali marini nuotando in superficie (nell'ordine di pochi metri) con l’ausilio di una maschera e di un boccaglio che in inglese si chiama snorkel (da qui il nome del più amato degli sport estivi).

Ora, con le maschere tradizionali può essere complicato, faticoso o, quanto meno, scomodo respirare con un tubo che rischia sempre di riempirsi d’acqua; altrettanto noioso può essere l'attività di osservazione dei fondali attraverso delle lenti, puntualmente appannate.

Niente di tutto ciò accade con Easybreath, il nome dato da Decathlon a questo speciale attrezzo, facilmente acquistabile anche su Amazon o in moltissimi altri negozi specializzati in attrezzature sportive.

Si parla, in questi casi, di maschera integrale o di maschera snorkeling full face.

Tutti i vantaggi di easybreath

  • Non si appanna
  • Si può respirare normalmente
  • Ti tiene a galla
  • Espelle automaticamente l’acqua in eccesso
  • È pensata per l’applicazione di fotocamere e go-pro
  • Come nuotare in una bolla d’aria
  • È sicura

Pro e contro dello snorkeling con la maschera full face

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da thesmarttech_gift (@thesmarttech_gift) in data:

Chi l’ha provata potrà senz’altro confermare quanto stiamo per raccontare: fare snorkeling con easybreath è come nuotare in una bolla d’aria.

La grandezza della maschera fa in modo che l’aria in essa intrappolata, oltre a consentirti di respirare normalmente, ti tenga a galla riducendo la fatica.

Il risultato è che le pinne diventano non indispensabili e che si finisce per rimanere sott’acqua molto a lungo, senza accorgersi di aver percorso diverse centinaia di metri.

Se sopraggiungono delle onde anomale, per giunta, il sistema è in grado di espellere l’acqua autonomamente.

L’unica controindicazione? La maschera è perfetta per stare in superficie ma, per raggiungere il fondale, è necessaria una gran bella forza.

Chi ci riesce, però, può contare sul sistema di chiusura automatica delle valvole: il tubo si serra e non entrano più né aria né acqua fino a quando non si ritorna in superficie.

Si può conservare l’aria nella bolla, in aggiunta a quella trattenuta nel corpo, per esplorare i punti più profondi.

Insomma, easybreath non è indispensabile per chi fa snorkeling ma diventa subito una grande alleata.

Relax e meditazione in fondo al mare

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Easybreath/Subea ?? Tribord®???????? (@easybreath.tribord) in data:

Easybreath è uno spasso senza eguali: non stupisce che le recensioni siano tante e tutte oltremodo positive.

Ammirare pesci, alghe, coralli e scogli in fondo al mare è rilassante con questa maschera per snorkeling anche e soprattutto perché l’insonorizzazione è totale.

Si ha la sensazione di essere soli al mondo, immersi in un silenzio quasi surreale.

Attrezzatura snorkeling: la lista per ogni evenienza

  • Maschera snorkeling easybreath
  • Scarpette da scoglio
  • Muta snorkeling
  • Pinne snorkeling
  • Foto-kit snorkeling (GoPro, camera subacquea, custodia smartphone o huawei snorkeling case)

Ovviamente la lista è solo un promemoria: la muta diventa inutile in acque calde come quelle di Zanzibar, Bali, Sharm el SheikMaldive, mentre tra pinne e scarpette va da sé che l'una escluda l'altra.

Le maschere da snorkeling in commercio, peraltro, sono tantissime ma a nostro avviso quella full face di cui abbiamo parlato in questo articolo non ha eguali.

Dove fare snorkeling in Italia

Abbiamo visto nel precedente paragrafo alcune località famose per provare la famosa maschera da snorkeling Decathlon anche se l'Italia, anche in fatto di fondali marini, non è da meno.

Ecco una lista in cui gli abissi possono dare gran belle soddisfazioni:

  • Elba
  • Malta
  • Puglia
  • Ponza
  • Sardegna

 

 

  

Leggi anche


Sciare fa bene? 10 motivi per “volare” in pista

Migliora l'equilibrio, fa bene all'umore e rafforza tutti i muscoli del corpo: tutto sul più salutare degli sport invernali


Tutti pazzi per il paddle: cos'è e come si gioca

La mania degli ultimi anni è semplice da imparare ed è un autentico toccasana


copertina

I 10 sport estremi più amati dagli irriducibili del rischio

Aria, acqua, neve... c'è l'imbarazzo della scelta: bastano un po' di coraggio e la voglia di sfidare i propri limiti


copertina

Frutta e verdura: quanta mangiarne per vivere sani e belli

La formula del British Medical Journal che ha unito le 16 ricerche più importanti del settore